QUAND FONDRA LA NEIGE, OU IRA LE BLANC. Collezionismo Contemporaneo a Palazzo Fortuny
Dal 04 Giugno 2016 al 10 ottobre 2016
La vocazione espositiva di Palazzo Fortuny è costantemente animata dalla volontà di muoversi lungo il percorso multidisciplinare che fu appannaggio dell’esperienza artistica di Mariano Fortuny. L’esplorazione di un tema come quello del collezionismo appare dunque perfettamente in linea con l’identità eclettica e misteriosa dello stesso Fortuny, attento e sofisticato collezionista. Con la mostra “Quand fondra la neige, où ira le blanc” – titolo “prestato” da un’opera di Rémy Zaugg –, prende vita un articolato progetto espositivo, ideato da Daniela Ferretti, che intende tracciare il profilo di alcune delle personalità più rilevanti del collezionismo contemporaneo, e di conseguenza investigare come si è evoluta la figura del collezionista, dal Rinascimento a oggi. Un tema di grande attualità, che vede come primo protagonista Enea Righi, imprenditore bolognese che in trent’anni – guidato dalla volontà di sostenere la produzione artistica – ha plasmato una delle più importanti collezioni d’arte contemporanea presenti nel nostro paese.


Maggiori informazioni: http://fortuny.visitmuve.it/it/mostre/mostre-in-corso/collezionismo-contemporaneo-palazzo-fortuny/2016/05/16835/quand-fondra-la-neige-ou-ira-le-blanc/